La Nuova Viabilita’ di Veggiano

 

Considerazioni sulla Nuova Viabilità

 

Lettera al sindaco

 

Articolo sul Gazzettino

 

Lettera al sindaco di Veggiano – n. 2

 

 


Advertisements

2 thoughts on “La Nuova Viabilita’ di Veggiano

  1. Patrizia says:

    Salve, purtroppo non sono potuta venire a fare filò ma ce ne sarebbero tante cose da dire su questo comune!…Dall’autobus che tutte le mattine si ferma ad aspettare (con tanto di autista che scende) in prossimità della curva di fronte al negozio di alimentari, all’assenza di ADSL (essendo questo un comune e non una frazione) ecc ecc. Ma c’è una cosa che mi piacerebbe sapere. Cosa ne pensate dei dossi “rallentatori”? A cosa servono visto che si possono oltrepassare tranquillamente a qualsiasi velocità ? E del fatto che sono stati costruiti sopra a dei tombini ?… nel tratto di strada che va da Veggiano a S. Antonio (parecchie centinaia di metri di quasi rettilineo) ci sono veicoli che sfrecciano alla velocità di un missile! Anche ai mezzi pesanti (autotreni e autoarticolati) sembra non dare alcun problema. Vi dico questo perchè purtroppo ci abito a ridosso e da quando sono stati istituiti la casa si è riempita di crepe e con essa anche i miei nervi. Vengo svegliata anche a notte fonda dal letto k balla al passaggio di un mezzo pesante. Ho provato a segnalarlo all’ufficio tecnico, ma aspettano che io passi alle maniere pesanti forse!… Adesso si stanno avvicinando le elezioni e ci sto pensando perchè non ne posso più! Un’altra cosa vorrei sapere, gli autotreni che transitano(decine e decine ogni giorno) quali ditte vanno a fornire in via S. Antonio??? Vanno x caso a fornire la zona industriale di Montegalda?… Perchè non continuano a fare quello che facevano fino a qualche anno fa e, come sarebbe giusto che fosse, proseguono dritti al capitello ma fanno un giro assurdo in strade non sembrano essere idonee?… Grazie e distinti saluti.

  2. Per i dossi, abbiamo previsto delle misure nel nostro programma amministrativo per le elezioni comunali di maggio: se da una parte prevediamo dossi (non invasivi) in punti particolarmente pericolosi, dall’altra vogliamo l’ eliminazione dei dossi inutili e/o problematici 🙂
    Per gli autotreni, vediamo un po’ di scoprire dove vanno e perche’.
    Grazie a lei!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s