Image

Referendum Autonomia Veneto – Aspetti Sconosciuti

Referendum autonomia Veneto a Veggiano

Referendum autonomia Veneto e Veggiano

Parecchie persone – non solo di Veggiano – ci hanno chiesto un parere tecnico sul referendum per l’autonomia in Veneto. E parere tecnico sarà, perché c’è un chiaro e prevalente aspetto politico – le valutazioni politiche spettano al singolo votante Veneto. Spetta solo all’elettore Veneto decidere se votare o meno, e cosa votare; il Comitato Veggiano non vuole assolutamente entrare negli aspetti politici del referendum.

Cominciamo dal testo ufficiale, esattamente così come riportato nel sito della Regione Veneto:

VUOI CHE ALLA REGIONE DEL VENETO SIANO ATTRIBUITE ULTERIORI FORME E CONDIZIONI PARTICOLARI DI AUTONOMIA?

Considerazioni:

  • Non parla di regione autonoma, ma di ‘ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia. In particolare il termine ‘ulteriori’ non solo è estremamente vago, ma ci induce a pensare che possa essere soddisfatto con una qualsiasi misura di autonomia – del tipo di quelle che le regioni ordinarie hanno già. In poche parole, ci sembra che il testo non parli assolutamente di regione autonoma, bensi’ di un qualcosa di non ben definito.
  • Parla di ‘Regione del Veneto, che è poi la denominazione ufficiale dell’ente (vedi il sito), non del Veneto. Quindi non parla di Veneto, di indipendenza – citata in parecchi discorsi che si sentono in giro – e quant’altro.
  • Non sono previsti i tempi per le eventuali ulteriori forme e condizioni di autonomia.
  • Il referendum è consultivo. In poche parole non è assolutamente vincolante; purtroppo, in Italia sappiamo cosa è successo anche dopo referendum abrogativi – quindi vincolanti.

Passiamo ora ad altri aspetti:

  • Per la validità del referendum, deve votare almeno il 50% (più uno) degli aventi diritto.
  • I tanti veneti all’estero non possono votare, a meno che non rientrino in Veneto. Per loro ‘… non è previsto alcun rimborso spese …’ .

Fattori tecnici per i votanti:

  • I seggi sono aperti dalle 07:00 alle 23:00 di domenica 22.10.2017
  • Lo spoglio avverrà subito dopo la chiusura dei seggi.

 

Ps: abbiamo preparato questo post sulla base dell’informazione disponibile; se qualcosa non vi risulta, per favore scriveteci.

Advertisements
Image

Sepolcri Imbiancati a Veggiano?

Sepolcri imbiancati, più apparenza e verita a Veggiano

Sepolcri imbiancati, più apparenza e verità a Veggiano

Talvolta ci chiediamo se anche a Veggiano vi sono sepolcri imbiancati – visto che si trovano praticamente ovunque viene da supporre di sì.

Poi ci chiediamo se a veggiano va di moda l’apparenza o la verità. La verità viene apprezzata o c’è chi non vuole che la gente veda oltre l’apparenza? In poche parole: ci sono per caso persone cui da’ estremamente fastidio la verità nei tre paesi del comune di Veggiano?

Ps: ironia

 

Image

Risanamento degli Argini del Fiume Tesinella – Vicino al Depuratore di Grisignano

Risanamento dell'argine del fiume Tesinella vicino al depuratore di Grisignano

Risanamento di un tratto dell’argine del fiume Tesinella, vicino al depuratore di Grisignano

Vi ricordate dell’argine appena rifatto del Tesinella? Il Comitato Veggiano vi aveva dedicato un reportage – vedi La Verità sui Nuovi Argini del Fiume Tesinella.

Comunque sia, mesi fa il Comitato Veggiano ha incontrato per due volte il nuovo presidente del consorzio di bonifica Brenta, la prima informalmente e la seconda nel suo ufficio. Il presidente era all’oscuro della situazione argini del Tesinella, per cui e’ stato felice di sapere come stavano veramente le cose e si e’ impegnato a prendere in mano la situazione.

I risultati di quegli incontri – sopratutto il secondo – li potete vedere nelle fotografie di questo post: perlomeno le situazioni piu’ gravi sono state sanate.

Tratto di argine risanato del Tesinella, il fiume che ha causato tante alluvioni a Veggiano

Tratto di argine risanato del Tesinella, il fiume che ha causato tante alluvioni a Veggiano

Abbiamo pensato che fosse giusto mostrare alla gente di Veggiano che con la costanza, l’impegno e la capacita’ si raggiungono risultati. Abbiamo quindi approfittato di un giro di “pattuglia” per scattare qualche fotografia.

Senza tante “sparate” il Comitato Veggiano, un po’ alla volta, raggiunge risultati.

Ma il Mattino di Padova Prende i Cittadini di Veggiano per …?

Piste ciclabili a Veggiano?

La pista ciclabile che secondo il Mattino di Padova sarebbe pagata in gran parte da Asiago Food – e cosa invece dice la matematica. Le altamente criticabili precedenze del Comune di Veggiano, il grande progetto di ampliamento di Asiago Food, il modo di procedere del Comune – che in generale sembrerebbe fare accordi a destra e a manca con i privati, ma senza coinvolgere minimamente i cittadini

Ci è stato sottoposto lo strano caso di un articolo del Mattino di Padova: Una ciclabile per i 40 dipendenti, il cui sottotitolo recita [neretti nostri]: Un’azienda di Veggiano finanzia in gran parte l’opera: «I nostri operai vengono al lavoro in bici».

Ora, non sappiamo se la matematica è un’opinione o che, ma nell’articolo è scritto che:

  • Costo della pista ciclabile: almeno 110.000 E. Previsti, aggiungiamo noi.
  • 80.000 finanziati dall’azienda, ma circa la metà sono soldi che l’azienda doveva comunque al Comune – a casa nostra fanno quindi circa 40.000.
  • 30.000 sono pagati dal Comune, quindi dai cittadini.

Facendo i conti della serva, viene fuori che il Comune tira fuori circa 70.000 E e l’azienda circa 40.000. Alla faccia che Asiago Food ‘… finanzia in gran parte l’opera …’! 

Invece l’incognita dello ‘almeno‘ resta appunto … un’incognita.

Che poi, vista la matematica “creativa” del Mattino di Padova, scusate tanto ma vorremmo sapere cosa intende per ‘… almeno …’ e ‘… circa la metà di questo importo sono oneri che l’azienda comunque doveva al Comune…’.

Se 40.000 E su 110.000 – sempre secondo il Mattino di Padova – sono la ‘gran parte‘ del costo, cos’è circa la metà? Leggi di più

Image

Pantegane e Rifiuti – Sul Mattino di Padova e l’Ex Assessore all’Ambiente di Veggiano

Rifiuti pericolosi vicino alla palestra comunale, se li ricordano l'ex assessore all'ambiente di Veggiano e il Mattino di Padova?

Rifiuti pericolosi vicino alla palestra comunale, se li ricordano l’ex assessore all’ambiente di Veggiano e il Mattino di Padova?

Quando tutto è finito – vedi Oltre ogni Limite – Veggiano, Spazzatura e Pantegane dopo 7 Giornisi fa vivo tale politico locale Sartori, ex assessore all’ambiente del Comune di Veggiano, che “grazie” al Mattino di Padova fa il “figo”. Specifichiamo che il giornale locale non ha contattato il Comitato Veggiano – seppur nominato nell’articolo – sebbene ciò fosse doveroso, secondo noi.

Ebbene, vogliamo ricordare qualcosina all’ex assessore all’ambiente che ‘… dichiara il consigliere di minoranza Michele Sartori, «ma per giorni non si è mosso nulla. Quando ero assessore all’Ambiente non succedeva… » …’ (1)

Dicevamo, vorremmo ricordare a tale politico Sartori, che si “fa bello” quando tutto è finito, questo – dal nostro post “Discarica” con Materiale Pericoloso vicinissima alla Palestra Comunale di Veggiano:

‘… Con le prove della presenza di MATERIALE PERICOLOSO e FACILMENTE ACCESSIBILE ANCHE DAI BIMBI, lasciato alle intemperie per più di una settimana …’
‘… Il ‎Comune di Veggiano ha ammesso, a mezzo stampa, di essere il responsabile (o perlomeno uno dei responsabili) della situazione vicino alla palestra comunale – ‘domenica ecologica’ *
Che dicono ora il ‎Mattino di Padova, il ‎vicesindaco di Veggiano e l’assessore all’‎ambiente
[all’epoca il Sartori, ndr]???? …’

L'ex assessore all'ambiente del Comune di Veggiano si ricorda di questi rifiuti?

L’ex assessore all’ambiente del Comune di Veggiano si ricorda di questi rifiuti? Noi sì

Ps: post ironico.

Pps: fai girare, contro lo “strapotere” dei giornali e dei politici locali.

(1) Etra si scorda dei rifiuti della festa

Image

Pantegane – La Peste Bubbonica Potrebbe Tornare?

Le pantegane e le epidemie di peste - anche a Veggiano siamo preoccupati

Le pantegane e le epidemie di peste – anche a Veggiano siamo preoccupati

Non è uno scherzo: due studi americani hanno predetto che le pantegane nelle fogne di New York – ma pantegane simili sono presenti anche in Europa – potrebbero portare nuovamente la peste bubbonica come fecero i ratti in Europa. Ricordiamo che le pulci associate ai ratti causarono la morte del 30% – 60% della popolazione dell’epoca.

Ecco qua: ‘… Tracce di Dna del batterio della «morte nera» sarebbero state trovate tra i tunnel e gli snodi della metropolitana …’

Fra l’altro le pantegane odierne sono sempre più grosse, tanto che esemplari giganti vengono scoperti sempre più spesso. Sono stati catturati esemplari lunghi 80 cm.

È quindi assolutamente necessario assicurare la salute pubblica e combattere in ogni modo la diffusione delle pantegane.

Questo è uno dei motivi per cui siamo molto preoccupati per la situazione che si è verificata a Veggiano, con il mega-mucchio di rifiuti abbandonati: Oltre ogni Limite – Veggiano, Spazzatura e Pantegane dopo 7 Giorni.

Per quanto riguarda le epidemie in generale, siamo preoccupati da quanto potrebbe accadere in Italia – non è che le notizie siano rassicuranti.

Image

Oltre ogni Limite – Veggiano, Spazzatura e Pantegane dopo 7 Giorni

Spazzatura della festa del Gnocco 2017 della Pro Loco di Veggiano?

Spazzatura della festa del Gnocco 2017 della Pro Loco di Veggiano?

Una “vergogna”. 7 (sette) giorni dopo la fine della festa, 5 giorni dopo le nostre foto, seguite da “denuncia” pubblica, quella che appare come spazzatura della festa del Gnocco 2017 della Pro Loco di Veggiano era ancora sul suolo pubblico, ma con alcune differenze che saltano subito alla vista:

  • I bidoni di olio sono spariti e hanno cercato di transennare davanti (sono comunque raggiungibili da qualunque bambino), ma ora si vede la quantità enorme di rifiuti lasciati alle intemperie per (almeno, vedi i punti successivi) una settimana.
  • A noi sembra “disinteresse” per i residenti e per la salute pubblica, visto che ieri sera quando ci siamo avvicinati abbiamo notato almeno una pantegana che si “rifugiava” nelle profondità del mucchio di spazzatura. Mucchio vicino agli impianti sportivi, a varie attività commerciali e a parecchie abitazioni private.
  • La quantità enorme di rifiuti ci induce a chiederci se durante la festa sia mai stata portata via la spazzatura. Non lo sappiamo, ma se fosse così, potrebbero fare fino a 2 (due) settimane di rifiuti prima al sole e poi alle intemperie.
Il marciapiede lungo il campo sportivo di Veggiano

Questo è il marciapiede lungo il campo sportivo di Veggiano

  • Il Comitato Veggiano ha reso nota la cosa su internet e su Facebook, dove le nostre fotografie hanno girato tantissimo: visti gli interventi e altro sul social, compreso almeno un consigliere comunale e parecchie persone chiaramente favorevoli alla Pro Loco di Veggiano, dobbiamo presumere che il Comune di Veggiano non possa accampare scuse – stimiamo un’elevata probabilità che la cosa sia arrivata anche alla Pro Loco.
  • Se di solito su Facebook tanti (giustamente) si scagliano contro gli anonimi che depositano in modo improprio la spazzatura, abbiamo notato come (su un gruppo Facebook) tanti abbiano invece cercato di difendere in ogni modo la Pro Loco – nonostante la quantità e la gravità.
  • Al di là di ogni altra considerazione, perché la Pro Loco non ha provveduto alla rimozione e il Comune non ha controllato?
Spazzatura sul marciapiede lungo il campo sportivo comunale di Veggiano

Spazzatura sul marciapiede lungo il campo sportivo comunale di Veggiano

Tutto ciò è “vergognoso”, tanto più che non abbiamo avuto modo di notare alcuna risposta alle nostre domande. Prima di tutte: chi paga?

Adesso basta! Se entro il pomeriggio di giovedì 14 settembre 2017 non sarà posto rimedio totale ad una situazione intollerabile, il Comitato Veggiano avviserà le autorità competenti e chiederà una bonifica urgente dell’area – a tutela della salute pubblica. Guarda tutte le fotografie