Al Comune non Piacciono solo i Profughi – Anche i Condannati a Veggiano

Comune di Veggiano profughi e condannati

Prima il sindaco di Veggiano dice che non può chiudere le porte ai profughi, poi la Giunta Comunale decide con urgenza che vuole condannati in settori delicati del Comune.

 

Voi sapete bene, perché ve lo abbiamo detto noi su Facebook, che un bel po’ di tempo fa il Comune di Veggiano ha deciso di portare dei condannati a Veggiano.

Ebbene, adesso la giunta comunale (sindaco, vicesindaco e nuovo assessore) ha deciso all’unanimità di approvare la ‘Convenzione per lo svolgimento del lavoro di pubblica utilità con il tribunale di Padova, anno 2017, rinnovo(1).

I politici di Veggiano - fiume Tesinella

Cosa c’e’ scritto in questa delibera?

Semplice, che ci ritroveremo dei condannati in giro per Veggiano, e addirittura nel sociale:

‘… VISTA la possibilità concessa dalla convenzione di inserire i soggetti condannati sia nell’area dei servizi sociali che nel settore della manutenzione del territorio …’

E lo hanno fatto pure con urgenza:

‘… Di dichiarare, con separata unanime votazione, la presente delibera immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 comma 4 del Testo Unico degli Enti Locali approvato con D. Lgs. n. 267/2000 in quanto è urgente proseguire con la procedura di cui sopra …’

L’urgenza quale sarebbe? Quella di avere dei condannati in giro per il comune, e magari pure a contatto con anziani, bimbi e persone fragili?

E allora:

  • prima il sindaco di Veggiano dichiara che non può chiudere le porte ai profughi (vedi il video sopra), poi ci aggiungono – anzi rimettono – dei condannati come “condimento”?
  • Poi il sindaco e il Mattino di Padova attaccano (2) in maniera intollerabile il Comitato Veggiano, ufficialmente per i lavori sul Tesinella ma sospettiamo che a parecchi dia fastidio la nostra attività (no ai profughi, sicurezza idraulica, no al depuratore di Grisignano, ecc.). Se ti interessa leggere il nostro post in materia, ecco qua: Lavori sull’Argine del Tesinella a Veggiano.

Ma bravi, ciò!

E poi il sindaco – e gli altri della giunta – fanno tanto la figura di quelli che fanno di tutto per Veggiano!

No a condannati e profughi nel comune di Veggiano

Ma ci stanno prendendo per ……. o che?

Fatto sta, che prima il sindaco dichiara che non può chiudere le porta ai profughi – per inciso, circa 10 giorni prima che un profugo di Montegalda tentasse di violentare una minorenne a Veggiano – poi la Giunta Comunale delibera con urgenza a favore di condannati in settori delicati.

Che ne dici? Non ti pare che ci sia un’evidente discrepanza tra quanto dichiarano ai cittadini – parliamo del sindaco e di quelli che gli stanno attorno – e le loro azioni?

Se veramente tengono tanto alla famiglia e ai tre paesi come dicono, perché cavolo “importano” condannati? Cristo, se sono stati condannati qualcosa avranno pur fatto, no!?

Veggiano e il depuratore di Grisignano

Ti ricordi del depuratore di Grisignano? Chi ha informato i cittadini del progetto di ampliamento, e chi lo combatte?

In quanto poi al non volere chiudere le porte ai profughi, c’è bisogno di aggiungere altro?

E naturalmente, il Comitato Veggiano informa i cittadini del comune di cosa sta accadendo, di cosa fanno i politici che invece non ne parlano tanto – anzi, ci sembra che non ne parlino proprio!

E guarda caso, il Comitato Veggiano – che ti racconta tante cosine come questa, o magari del depuratore di Grisignano – viene attaccato in maniera incredibile sul giornale locale.

comune_comitato_veggiano_sindaco

(1) Verbale di deliberazione della Giunta Comunale n. 2 del 18-01-2017

(2) ‘Tesinella: nuovi argini, stop allagamenti‘ di ‘Luca Perin’, il Mattino di Padova, 01.02.17

Ps: diritto di pensiero, opinione, parola, critica, commento, ecc.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s