Idrovia e Sicurezza Idraulica: i Grillini “Menano il Can per l’ Aia” con il “Supporto” della Lazzarin, ed Intanto Veggiano … – PR 6

COMUNICATO STAMPA NR. 6

IN BREVE

  • Si fa riferimento all’ approvazione da parte del consiglio comunale di Veggiano di una mozione dei grillini relativa all’ idrovia: ‘… richiesta alla Regione Veneto per la convocazione di una conferenza dei servizi (istruttoria) in merito alla costruenda idrovia “Padova-mare“.

  • La mozione non era presente nell’ ordine del giorno: perchè i grillini, “campioni della trasparenza”, non hanno “preteso” un’ integrazione all’ ordine del giorno?

  • Come d’ uso su ciò che riguarda la sicurezza idraulica a Veggiano, sembra quasi che tutto venga fatto perchè la popolazione resti all’ oscuro di cosa succede.

  • L’ idrovia è una cosa fuori dalla “competenza” di Veggiano, che serve poco a Veggiano – come rimarcato anche dal Prof. D’ Alpaos.

  • Però su un articolo sulla mozione grillina si trova [grassetto aggiunto]: ‘… La sicurezza idraulica del territorio e dell’intero bacino Bacchiglione-Brenta, è strettamente legata alla realizzazione della Idrovia Padova-Venezia …’

  • Perchè i grillini trovano evidentemente “spiacevole” parlare di protezioni locali?

  • Con 2 idrovore che scaricano 36.000 tonnellate di acqua l’ora a Veggiano, forse sarebbe il caso di pensare a quelle.

    Ma questa è una lunga storia (dal 1997) che ha visto gli amministratori totalmente sordi e ciechi, anche dopo l’ alluvione del 2010.

  • Argini: secondo noi Veggiano non è in sicurezza.

  • Secondo noi, tutta “propaganda” – anzi, peggio, perche’ magari la gente pensa che tutto sia a posto a Veggiano o che lo possa essere con la realizzazione dell’ idrovia.

  • A cosa serve veramente l’approvazione del documento, secondo noi? A fare propaganda in grande stile per i grillini.


    —–


    TESTO

    Si fa riferimento all’ approvazione da parte del consiglio comunale di Veggiano di una mozione dei grillini relativa all’ idrovia: ‘… richiesta alla Regione Veneto per la convocazione di una conferenza dei servizi (istruttoria) in merito alla costruenda idrovia “Padova-mare

    —–

    Il consiglio comunale del 15.06.2012 e la trasparenza

    Hanno fatto un consiglio comunale il 15.06.2012, ma alle 19:00 e con approvazione di un punto non presente nell’ ordine del giorno!

    Ancora piu’ criticabile, la cosa, perchè la mozione dei grillini era pervenuta in municipio il 12 giugno [‘Verbale di deliberazione di consiglio comunale n.17 del 15-06-2012]: poteva quindi l’Amministrazione fare un’integrazione all’ ordine del giorno, cosa che non ci risulta sia stata fatta.

    E già qui c’ è da ridire anche sull’ operato dei grillini: perchè i “campioni della trasparenza” non hanno “preteso” un’ integrazione all’ ordine del giorno?

    Perchè hanno lasciato che la popolazione nulla sapesse di tale mozione, e quindi non potesse essere presente per sentire cosa aveva da dire il Prof. D’ Alpaos?

    Peraltro, questo punto desta perplessità anche sull’ operato dell Amministrazione, nonché sui rapporti tra l’ Amministrazione ed i grillini.

    Fatto sta’, che come d’ uso su ciò che riguarda la sicurezza idraulica a Veggiano, sembra quasi che tutto venga fatto perchè la popolazione resti all’ oscuro di cosa succede – in questo caso, che ne venga informata solo molto tempo dopo ed indirettamente.

    —–

    L’ approvazione della mozione e suo significato

    Cosa hanno approvato?

    Un documento secondo noi “politico”.

    Peccato che l ‘idrovia sia una cosa fuori dalla “competenza” di Veggiano, che serva poco a Veggiano e che … dovevano farla quando era stata prevista una “vita” fa, ora è probabilmente già superata!

    Lo stesso prof. D’ Alpaos ha dichiarato che ‘… L’ idrovia potrebbe mitigare gli effeti della contemporaneità delle piene e i maggiori benefici sarebbero per la zona Voltabarozzo e per tutta la zona del basso corso del Bachiglione. I benefici maggiori sarebbero senz’altro per comuni come Casalserugo, Bovolenta, Pontelongo più che per Veggiano …’ [delibera citata].

    Allora perchè su un articolo sulla mozione grillina si trova [grassetto aggiunto] ‘… La sicurezza idraulica del territorio e dell’intero bacino Bacchiglione-Brenta, è strettamente legata alla realizzazione della Idrovia Padova-Venezia, vera ancora di salvezza contro il pericolo alluvioni …’? [‘Dal Movimento 5 Stelle grido d’allarme sull’Idrovia’ di Sergio Sambi, Il Mattino di Padova, 12.07.2012].

    A questo proposito, ricordiamo che il verbale della delibera è disponibile al pubblico dal 02.07.2012 e si suppone che sia stato preventivamente approvato dal consiglio comunale.

    ——

    Perchè?

    E allora perchè?

    Perchè i grillini trovano evidentemente “spiacevole” parlare di protezioni locali (chiaramente di “competenza” di Veggiano), e allora … “deviano” su altre cose.

    Con 2 idrovore (l’ idrovora di Lissaro e quella della Fratta) che scaricano 36.000 tonnellate di acqua l’ora a Veggiano, forse sarebbe il caso di pensare a quelle.

    Ma questa è una lunga storia che ha visto gli amministratori totalmente sordi e ciechi, anche dopo l’ alluvione del 2010.

    [https://comitatoveggiano.wordpress.com/2011/12/17/alluvione-a-veggiano-perche-non-hanno-spento-le-idrovore/]

    Per non parlare degli argini, dato che secondo noi Veggiano non è in sicurezza.

    —–

    Propaganda”

    Insomma, tutta “propaganda” – anzi, peggio, perchè magari la gente pensa che tutto sia a posto a Veggiano o che lo possa essere con la realizzazione dell’ idrovia.

    Con l’aggravante che non hanno informato ne’ la popolazione ne’ il consiglio di cosa volevano votare.

    La novita’?

    Beh, novita’ e’ una parola grossa perchè è da tanto che si è capito come stanno veramente le cose: che la Lazzarin e grillini “collaborano”.

    E secondo noi quella della lazzarin è una lista civica “di nome”, con partiti vari ed eventuali presenti.

    —–

    La verità

    Ma sapete a cosa serve veramente l’approvazione del documento, secondo noi?

    Veggiano serve ai grillini solo per arrivare a Roma.

    Inutile aggiungere che i grillini non si sono mai visti né sentiti prima delle elezioni locali, non hanno mai detto una parola che fosse una sulla sicurezza idraulica.

    ———-

    INFORMAZIONI PER I MEDIA:

    • Alcune note sul Comitato Veggiano:

    Il Comitato Veggiano è nato spontaneamente nel lontano 1997, su iniziativa di 35 capifamiglia; allora si chiamava G.A.Di.T. – Gruppo Apolitico per la Difesa del Territorio.

    Ha sempre lottato per la sicurezza idraulica di Veggiano e si è in particolare opposto all’ idrovora “maledetta” di Lissaro ed al piano regolatore del 1998. Inoltre, nel corso degli anni si è interessato a vari aspetti della vita locale.

    Due anni fa ha reintrodotto l’antica tradizione del Filò a Veggiano.

    • Su internet:

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s